Alluce Rigido Artrosico

Si tratta di una artrosi che colpisce l’articolazione metatarso-falangea dell’alluce. A differenza dell’alluce valgo, dove è evidente la deviazione del dito, qui l’alluce risulta essere piuttosto allineato. Quella che risulta più o meno danneggiata dalla atrosi è l’aticolazione stessa.
Anche qui, come nell’alluce valgo, possono essere presenti, nel piede, delle sporgenze, più o meno evidenti. Queste sporgenze però, non sono dovute alla angolazione dei due ossicini, come nell’alluce valgo, bensì sono legate alla presenza di osteofiti ossei, tipici delle artrosi e sono posizionate anche lateralmente ma soprattutto superiormente all’articolazione.

L’artrosi dell’alluce, è, come tutte le artrosi, lenta e progressiva e determina dolore e progressiva perdita di elasticità del dito, indispensabile per camminare e correre. Il dito non flette più e quando si cammina si avverte una fitta che impedisce una normale deambulazione.
La cura è l’intervento chirurgico.



Consenso informato intervento al piede